Translate

mercoledì 22 gennaio 2014

Consigli utili per il viaggio a Medjugorje


DOCUMENTI RICHIESTI: Carta d'identità o Passaporto.
 Basta  la carta d'identità valida per l'espatrio. Quelle prorogate per altri cinque anni non sono valide. Controllare la data di scadenza. Devono avere il timbro per l'aspatrio...specificate che dovete andare a Medjugorje
Al fine di scongiurare respingimenti alla frontiera, raccomandiamo ai possessori di carte di'identità con validità prorogata (cartacee rinnovate con il timbro o carte elettroniche rinnovate con il certificato) di richiedere al proprio Comune di sostituirle con nuove carte d'identità la cui validità decennale decorrerà dalla data del nuovo documento.
In caso di minori sotto i diciotto anni, questi possono viaggiare con passaporto personale o devono essere caricati con foto sul passaporto di uno dei genitori ed accompagnati da almeno uno dei due genitori. 
Se nel documento personale del minore non ci sono i nomi dei genitori, consigliamo agli stessi di portare al seguito anche un certificato di nascita o uno stato di famiglia, in modo che si possa avere la certezza sulla paternità o maternità. Questo perché, pur non essendo un simile obbligo previsto espressamente dalla legge, potrebbe sussistere il dubbio che l'accompagnatore sia realmente il genitore; dunque per la tutela dei minori e per evitare disguidi e/o respingimenti alle frontiere, è importante poter dimostrare concretamente l'esistenza del rapporto genitoriale.
Se il minore è affidato ad una terza persona con delega per l’accompagnamento, oltre al documento di viaggio individuale valido per l’espatrio, deve essere in possesso di una dichiarazione di assenso sottoscritta dai genitori o da chi esercita la potestà tutoria e vistata dagli organi competenti al rilascio del passaporto.

Non sono validi i seguenti documenti:
- tessera AT/BT;
- certificato di nascita con fotografia (rilasciato dalle Questure per i minori di anni 15);
A CAUSA DEI NUMEROSI FURTI REGISTRATI AI TURISTI NEL PAESE, ED IN PARTICOLARE A MEDJUGORJE, SI CONSIGLIA DI PRESTARE ATTENZIONE ALLA CUSTODIA DEGLI EFFETTI PERSONALI E DI MUNIRSI DI UNA COPIA DEL DOCUMENTO DI VIAGGIO, TENENDO A PARTE GLI ORIGINALI.

CITTADINI NON ITALIANI:
I cittadini di altre nazionalità  dovranno richiedere alle autorità competenti (Ambasciata o Consolato) quali sono i documenti necessari per recarsi in Slovenia, Croazia e Bosnia Erzegovina. Vi invitiamo a fare molta attenzione ai documenti necessari per i minori di 18 anni.

Per l'auto: libretto di circolazione, patente, assicurazione e carta verde.
È utile in caso di perdita di documenti all'estero avere una fotocopia del documento da allegare alla denuncia per il rimpatrio.
Moneta Non effettuate cambi! Pagate in Euro. Gli assegni non li accetta nessuno, neanche le banche e il pagamento con carta di credito non è diffuso. Dai bancomat locali non è possibile prelevare con le nostre carte, quindi partite con moneta contante perchè l'Euro è accettato ovunque.
Per chi transita da Trieste dovrà attraversare le seguenti frontiere Italia Slovenia, Slovenia Croazia, Croazia Bosnia-Erzegovina. Per chi viaggia sulle tratte Ancona-Spalato, Pescara-Spalato e Bari-Dubrovnik dovrà attraversare le seguenti frontiere Italia Croazia, Croazia Bosnia-Erezegovina. Non sono richieste vaccinazioni, nè certificati sanitari.
Assistenza sanitaria all'estero: per la Slovenia basta la tessera sanitaria, per la Croazia richiedere alla propria usl  il modello 111 per la Croazia. La Bosnia-Erzegovina non ha convenzione sanitaria e in caso di necessità le cure mediche si pagano!
Telefoni I cellulari funzionano ovunque ma chiamare all'estero e ricevere telefonate dall'estero è molto costoso pertanto si consiglia di usare gli sms al costo di 1 €. A Medjugorje non si trovano schede telefoniche per chiamare da cabine pubbliche pertanto ci si deve servire dei punti telefonici fissi! Scegliere gli Internet Point, sono meno costosi. 
CLIMA E ABBIGLIAMENTO
Il clima è simile a quello italiano.  Si consiglia quindi un abbigliamento adatto alla stagione in corso.
Ci permettiamo di raccomandare a tutti di improntare il proprio abbigliamento allo spirito del Pellegrinaggio. Scarpe comode!!

A Medjugorje il PROGRAMMA prevede:
- la partecipazione alle liturgie e agli incontri proposti dalla parrocchia,
- la salita al Podbrdo (il colle delle prime apparizioni) e al Krizevac (il monte della grande Croce),
- incontri con i Padri Francescani e con alcune comunità presenti a Medjugorje
- tempo libero per le attività personali (Adorazione, Confessione etc.).
- incontri con i veggenti, compatibilmente con la loro presenza a Medjugorje e alla loro disponibilità a ricevere i pellegrini; disponibilità ormai sempre più ridotta considerando che i veggenti sono tutti sposati, hanno impegni famigliari e alcuni di loro non abitano neppure a Medjugorje. Di conseguenza, anche se viene fatto il possibile per realizzarli, questi incontri non possono essere garantiti.

Nessun commento:

Posta un commento