Translate

mercoledì 29 gennaio 2014

Cosa vuol dire Spirito “Paràclito” ?

Lo Spirito Santo è, nella tradizione ebraica e cristiana, lo spirito di Dio.
Nell’Ebraismo la parola “ruah”, che sta per spirito, è di genere femminile, contrariamente al termine corrispettivo in italiano  indica la Potenza divina che può riempire gli uomini, ad esempio i profeti. Q
In greco antico “Spirito”  ( cioè “respirare/soffiare/aver vita”) mentre in latino invece “Spiritus” (da “spiro”).
All’interno delle sacre scritture lo Spirito Santo è detto anche “Paràclito”  ossia “Avvocato”, “Soccorritore”, “difensore” o “consolatore”. In questo senso compare nella sacre scritture del cristianesimo allorché il Figlio, terminato il suo percorso, deve abbandonare definitivamente i suoi per ritornare al Padre, così li rincuora dicendogli che non li lascerà soli e così come l’angelo annunciò l’avvento del Figlio a Maria cresciuta ed educata al Tempio nella fede del Padre, così il Figlio a sua volta annuncia ai suoi lo Spirito.

Nessun commento:

Posta un commento