Translate

sabato 25 gennaio 2014

La Regina della Pace ci esorta ad avere fiducia nel futuro

Marija Pavlovic è una dei sei veggenti di Medjugorje. Da 32 anni ,ogni giorno avrebbe un'apparizione della Vergine. E il 25 del mese riceverebbe un messaggio pubblico (alle ore 18:40 circa). Un annuncio di catastrofi? No, un invito alla conversione e alla preghiera, in cui esorta ad avere fiducia nel futuro e che Lei  è madre di tutti, senza distinzioni. E come veggente dice: non dobbiamo avere paura
di niente, perché Dio guida la storia sempre. Anche oggi.

I MESSAGGI PIÙ IMPORTANTI
Voglio ricordarvi i messaggi che la Madonna continuamente ci ripete e che sono i più importanti.
La Madonna è venuta come Regina della pace, iniziando le apparizioni il 24 Giugno del 1981 e, da allora, appare ogni sera. All'inizio appariva sulla montagna delle prime apparizioni (Podbrdo).
I messaggi più importanti, che la Madonna ci richiama più volte e che desidera siano vissuti da tutti noi, sono la preghiera, il digiuno, la confessione, la conversione e la Santa Messa. Questi messaggi dobbiamo metterli al centro della nostra vita, sforzandoci di metterli in pratica.
All'inizio la Madonna dava i messaggi ogni giovedì, mentre ora li dà ogni 25 del mese. La Madonna ha detto che questi messaggi sono in primo luogo per la Parrocchia e, poi per tutti coloro che vogliono accoglierli e viverli, perché desidera condurci tutti su un cammino di santità.
I messaggi della Regina della pace sono semplici, ma nel medesimo tempo profondi e duri da mettere in pratica. Noi vediamo come la Madonna parli con una grande semplicità, ma nel medesimo tempo ci rendiamo conto che, quando dobbiamo vivere quello che ci dice, è necessario un forte impegno. E, tuttavia, vediamo che un grande aiuto ci viene ogni giorno dalla Madonna, la quale non si stanca mai di invitarci.
La Madonna è tanto umile, ma nel medesimo tempo è una Madre che ci guida, in particolare, sulla via della preghiera. “Spesso diciamo che la sofferenza è un mistero, ma io dico sempre: ‘Attraverso la sofferenza noi incontriamo Gesù sulla croce’. Quante persone mi dicono: se non avessi avuto questa sofferenza, non mi sarei mai avvicinato a Gesù...Noi ci lamentiamo tanto della morte dei nostri cari: era giovane, poteva scampare di più. Vorremmo una vita lunga, ma non pensiamo più all’eternità. Preghiamo per le persone che assistono i sofferenti, che li aiutano a offrire la sofferenza anche per gli altri. Alla domanda circa la durata delle apparizioni M. risponde che non sa se e quando le apparizioni cesseranno ed aggiunge: “Una volta abbiamo chiesto alla Madonna quando finiranno le apparizioni” e la Madonna ha risposto: “Vi siete stancati di me?” Da quel momento noi abbiamo detto: “Non chiediamo più”.  “Io sempre dico che la Madonna vuole, come una maestra, rieducarci... Una persona che non ha Dio al primo posto della sua vita è capace di fare tutto, rubare, uccidere, ecc.”. Al primo posto mettere Dio: tutto il resto viene di conseguenza. “Ecco, io penso che la Madonna è venuta per rieducarci alla fede...Ho visto che la Madonna proprio ci porta Gesù, ci indica la Chiesa, ci indica il gruppo di preghiera dove possiamo incontrarci e pregare insieme, aiutarci, scambiare le esperienze della vita quotidiana. La Madonna ogni giorno ci butta in un modo o nell’altro in questa realtà della fede. Al momento Lei ha detto: la fede è un dono, attraverso la preghiera potete avere questo dono della fede e ci dice: pregate per avere questo dono della fede”.

 MARIJA PAVLOVIC LUNETTI

Data di nascita: 01/04/1965 (16 anni nel 1981 - 40 anni nel 2005)
Luogo di nascita: Bijakovici, parrocchia Medjugorje
Intenzione di preghiera affidata a lei dalla Vergine: per le anime del purgatorio.
Continua tuttora ad avere apparizioni quotidiane. La Vergine gli ha rivelato nove segreti.
Grazie a lei, la Vergine invia il suo messaggio alla parrocchia ed al mondo. Dal 01/03/1984 al 08/01/1987 il messagio era dato ogni giovedi, e dal 25 gennaio 1987, il 25 di ogni mese. La Vergine gli ha rivelato nove segreti.

Sposata: Paolo Lunetti (italiano) (dal 8 set 1993 a Milano ). Hanno quattro figli (tutti maschi). Vive in Italia, a Monza vicino Milano.
Vede la Madonna dal secondo giorno, dal 25 giugno 1981
 Parla bene in italiano.

Nessun commento:

Posta un commento