Translate

mercoledì 15 gennaio 2014

SE NON AMI NON PUOI PREGARE

Un giorno Jakov gli ha chiesto: “come fai ad essere così bella?”. Lei ha risposto col suo sorriso:


“Sono bella perché amo. Anche voi, figli miei, se volete essere belli, amate!”.
Infatti “quando pregate voi siete molto più belli”, perché si diventa colui che si guarda con amore (infatti, dice la Madonna, “la preghiera è ciò che il cuore umano desidera”, 25.11.1994).

Se io non amo, non ho lo Spirito Santo, manca lo Spirito. Sono Satana, come dice Gesù a Pietro. Se odio qualcuno, io non posso pregare; se rifiuto qualcuno, io non posso pregare. Questa è la regola per pregare e per amare. Poi: l’amore comincia in te stesso. Ma se tu non sai accettarti così come sei, tu non puoi accettare tuo marito. E se tu non sei contenta del tuo volto, della tua fisionomia come fai a dire “non mi piaci”? Noi tutti siamo belli se sappiamo amare. Subito si avverte chi non ama. Non serve il trucco per amare! L’Amore è importante per vivere. Sai amare tu? Ma non esiste l’amore lontano dal Signore. Dio è amore. Non esiste altra sorgente. Per questo la Madonna ha detto “per poter amare Gesù, dovete amare voi stessi”. Se tu non ami te stesso, non sai amare Gesù. Il Signore ti ha dato tutto. E tu non ami. Come puoi venire in chiesa a pregare con la Chiesa, sacrificarti per la Chiesa con la tua preghiera se tu non sai amare e non sai pregare? Così non puoi pregare. Con il corpo puoi solo recitare. Se non hai cuore tu sei un albero solo con le foglie ma senza frutti. Per questo ci sono cristiani che vanno in chiesa, che recitano ma non danno frutti; poi affermano che è inutile andare in chiesa. Questo succede perché non desiderano amare, non vogliono conoscere la volontà di Dio. E’ molto pericoloso giocare con una Tradizione cristiana e con il Vangelo. La Madonna desidera educarti. Tu sei per Lei un “CARO FIGLIO”, che deve rimanere sottomesso a Lei e crescere sempre. Non dire: non so pregare perché sono nervoso. Un cristiano non deve dire questo..

Nessun commento:

Posta un commento