Translate

mercoledì 15 gennaio 2014

Uno dei sistemi che il male utilizza per rendere schiave le persone sono le Sette


Fondamentalmente  uno dei sistemi che il male e i malvagi utilizzano per rendere schiave le persone e per controllarle, sono le SETTE.
Gli altri metodi sono più conosciuti, ad esempio la droga, l'alcool, il sesso perverso, la violenza, il gioco d'azzardo, l'avidità ed il crimine. Dove non arrivano i metodi più conosciuti il male applica i sistemi meno conosciuti quali appunto le sette e la magia.
Principalmente, per cadere vittima di una setta, una persona si deve trovare in uno stato d'animo "particolare" e lontana da Dio. Quando questo capita è un momento di forte impatto e quasi sempre alla persona viene fatto credere di essere un prescelto, un diverso, uno che si distingue dalla massa proprio perchè ha qualcosa di speciale che le persone comuni non hanno ed è questo qualcosa di speciale che deve essere coltivato e a questo ci penserà la setta e gli amici.

Grazie a questo aiuto, l'iniziato, diventerà sempre più "potente", crescerà spiritualmente, riceverà o guadagnerà delle abilità sempre maggiori, che lo faranno SALIRE all'interno della setta e del gruppo a ranghi sempre più ricercati, ma non agli occhi dei profani, dei famigliari o degli amici, che non possono comprendere dato che non sono dei prescelti!
Anzi, coloro che sono fuori, sono fondamentalmente dei nemici, delle persone da tollerare o, se danno fastidio ed intralciano, da eliminare (nel senso di non avere più collegamenti personali, non eliminare nel senso fisico, si spera).
L'iniziato, quindi, comincia a vedere coloro che potrebbero realmnte aiutarlo (i parenti e gli amici) , come dei potenziali nemici o comunque, delle persone che si frappongono tra lui e la sua crescita spirituale. Questa è una mossa voluta per isolare la potenziale preda. Dicono all'iniziato che qualsiasi persona avrà da ridire sul suo operato dovrà essere "maneggiata" oppure l'iniziato non dovrà più vederla, pena, l'espulsione dalla setta.
La Setta ha sempre un costo da pagare, questo non perchè, a loro dire, qualcuno possa guadagnare, no! Assolutamente! Ma perchè ci sono dei costi di gestion e spese per la protezione dei membri da coloro che ne vogliono la distruzione: "I nemici del gruppo".
Altre forme di pagamento sono il sesso, i piaceri intesi come favori, pratiche tribali ed ancestrali ( le sette più violente ), lavoro non remunerato, schiavitù.

Come uscirne:

Uscirne è possibile ma non facile.  La prima cosa da fare è raccogliere prove per una denuncia. Qualsiasi cosa, indizio, prova, registrazione, lettera che ne dimostri la pericolosità, anche minacce velate o dirette, ricevute da membri della setta devono essere conservate sotto chiave e presentata in fase di denuncia. Il plagio e la minaccia di incorrere in guai seri se l'iniziato non fà quello che la setta vuole sono reati penali, da denunciare subito anche se l'iniziato non vuole.

Bisogna dare supporto spirituale portando la persona caduta vittima della setta in luoghi benedetti, se possibile farla subito confessare, farla assistere a delle messe, bagnarla con acqua santa. Sò che ad alcune persone potrebbe far sorridere, in questo caso consiglio anche a loro lo stesso approccio, almeno fino a che la cosa non le farà più sorridere ed avranno capito che si tratta di una cosa seria.
Ne può andare di mezzo la vita di persone, fate una ricerca tra le morti e le stragi causate dalle sette e vedrete che c'è poco da sorridere.
Dopo di che bisogna far leggere il brano della Genesi dove Satana si ribellò al volere di Dio, credendosi simile a Lui e quindi in diritto di non essere subordinato a Dio. E' un passo importante, secondo me, perchè chi entra in una setta riceve l'inganno di poter diventare sempre più potente e simile a Dio.
Farsi aiutare da un sacerdote (esorcista) volenteroso e preparato, da un filosofo o conoscitore delle argomentazioni della vita e da chiunque capisca che a quella persona è stato fatto un tremendo trabocchetto e che ora, piano piano, ha bisogno di essere riportata alla ragione.
Perchè uscirne:
per la salvezza della propria anima. L'unico pagamento che verrà accettato è l'anima. Non importa quanti soldi donerete loro, quanto lavoro dedicherete alla crescita della Setta, l' unica moneta che interessa è l'anima stessa. Quando saranno riusciti ad ottenerla, il loro accanimento sarà appagato.

Nessun commento:

Posta un commento