Translate

venerdì 18 aprile 2014

Perchè si mette il grano davanti ai sepolcri?



Le donne che, deli­catamente, portano in chiesa l'uni­co ornamento consentito davanti l'altare della Reposizione, luogo simbolico che rappresenta il sepol­cro di Gesù: la bianca spiga di grano infiocchettata e incartata con grazioso gusto estetico. E' la devo­zione popolare «per non lasciare solo Gesù - dicono le vecchiette - nel momento in cui Egli si è immolato per noi sulla croce. E’ la vita che fa compagnia alla morte di Dio. E' il pane che ci è stato dona­to dal Dio vivente e noi lo comme­moriamo nei tre giorni della sua morte». La preparazione dei Sepolcri comincia circa due setti­mane prima della Pasqua. In un vaso si mettono i semi di grano -chi vuole può aggiungervi anche ceci, lenticchie, orzo e altri cereali - e si coprono con l'ovatta. Il grano deve essere periodicamente innaf­fiato, fino alla sera del mercoledì santo. Poi si conserva il tutto in un posto buio affinché l'oscurità fac­cia crescere i germogli assoluta­mente bianchi.

Nessun commento:

Posta un commento