Translate

martedì 6 maggio 2014

“Ho vissuto una profonda conversione”

Peter O''Brien dall’Irlanda:

In questi giorni si è riversato a Medjugorje un fiume di pellegrini tra i quali abbiamo incontrato Peter O’Brien, che viene da Cork (Irlanda), dove sta studiando Giurisprudenza. Questa per lui è la quarta visita a Medjugorje. Egli ha evidenziato di essere venuto per la prima volta quando un amico sacerdote irlandese gli ha pagato il viaggio a Medjugorje. “Sono stato qui una settimana e, pur avendo sentito parlare di Medjugorje già in precedenza, non sapevo esattamente cosa accadesse qui. Quando sono tornato, ho vissuto una profonda conversione, una conversione molto profonda. Da allora mi sono molto interessato al cattolicesimo, alla Messa, al Rosario ed alla Confessione. Per fortuna anche i miei amici sono credenti ed uno di loro, dopo che gli ho raccontato di questo luogo, ora ha il desiderio di venire qui. Ne ho parlato anche ad altri ed anch’essi si sono interessati e desiderano venire qui. La cosa particolare qui è il fatto che si dà una determinata attenzione alla fede, al cattolicesimo, e che ci viene mostrato che Dio è la realtà più importante che abbiamo, come anche Gesù e la nostra Madonna. Loro sono la realtà più importante nella nostra vita e, senza di loro, tutto sarebbe privo di significato”, ha affermato questo giovane pellegrino irlandese, ed ha aggiunto: “Guardando le cose che sono intorno a noi e che stanno accadendo intorno a noi, specialmente in questi ultimi anni – le guerre e le molte cose che mi sembra stiano cambiando in peggio - a volte possiamo essere scoraggiati. Mi pare che in tutto questo sia estremamente importante mantenere una fede salda, affinché essa ci possa aiutare ad attraversare questi tempi di prova”. 

Nessun commento:

Posta un commento