Translate

lunedì 5 maggio 2014

Motivi per credere in Medjugorje

Medjugorje è diventata un evento nella Chiesa che la Chiesa non può più ignorare. E’ impossibile che il fenomeno Medjugorje sia opera solo di un gruppo di ragazzi. Sarebbe stato impossibile che così tanti studi da parte di stimati uomini di Chiesa e così tante indagini scientifiche sui veggenti di Medjugorje da parte di medici, psicologi e sociologi, non avessero scoperto l’errore, se veramente ce ne fosse stato uno. E’ più semplice e più facile credere che a Medjugorje sia avvenuto e avvenga ancora qualcosa di straordinario che difficilmente si può spiegare con parole umane e di cui i veggenti danno testimonianza in modo così convincente e coraggioso.  

I veggenti di Medjugorje sono stati interrogati da accreditati scienziati e teologi locali e stranieri, da noti esperti, medici e psichiatri. Tutti sono giunti alla conclusione che nel loro caso è esclusa ogni autosuggestione, illusione o allucinazione patologica. Quello che gli esperti hanno visto nei ragazzi, e ciò che hanno ascoltato da loro, non sono riusciti a spiegarlo in linea puramente naturale. I risultati di tutte le indagini svolte fino ad ora sul fenomeno Medjugorje dimostrano che questo fenomeno oltrepassa la scienza e rimanda ad un livello diverso. In tutti i veggenti e le veggenti di Medjugorje i medici hanno accertato la piena sanità psichica. In tutte le loro perizie, non ci sono affermazioni contrastanti: sono persone moralmente irreprensibili. I messaggi che trasmettono all’umanità a nome della Madonna concordano con la dottrina cattolica.
Ciò di cui i veggenti di Medjugorje danno testimonianza è un avvenimento davanti al quale ad ogni uomo mancano le parole. Lo si può rifiutare oppure interpretare in modo soggettivo. Ma lo può interpretate solo chi è sulla stessa lunghezza d’onda dei fanciulli di Medjugorje oppure la maggior parte di coloro che vengono a Medjugorje. 
Se ciò che accade a Medjugorje fosse solo opera del diavolo o soltanto un imbroglio, sarebbe già da tempo crollato o caduto nel dimenticatoio o sarebbe stato spinto ai margini della vita religiosa e sociale. In tutta la storia dell’umanità, nessuna apparizione è stata mai studiata in maniera così scrupolosa e scientifica come le apparizioni di Medjugorje. 
Infine, dobbiamo considerare un altro elemento non secondario: a Lourdes ci fu una sola veggente, a Fatima tre, e a Medjugorje sei veggenti. E’ molto più facile operare delle manipolazioni quando ci sono pochi veggenti. Nessuno dei veggenti ha detto nulla che possa essere interpretato come un’affermazione eretica. All’inizio del fenomeno, i veggenti di Medjugorje erano più o meno, almeno per quello che riguarda la teologia, persone non istruite, anche se con una fede salda e profonda, come è comune trovare nelle persone semplici di questa zona. I numerosi messaggi che nel corso di questi anni i ragazzi hanno ricevuto dalla Madonna e, per suo desiderio, trasmesso agli altri, sono del tutto autenticamente cristiani e in linea con la dottrina della Chiesa.
Dopo oltre 30 anni, non sono state riscontrate zone d’ombra in queste apparizioni. Tutto lascia credere che anche il giorno del riconoscimento ufficiale da parte della Chiesa non sia lontano.

Nessun commento:

Posta un commento