Translate

venerdì 16 maggio 2014

Sensazioni ed emozioni a Medjugorje




1174804_10151871305075148_1246883287_n                                                Scritto da Annamaria Iennaco.


IMG-20130903-00793                                                                                                                                                              Sento il bisogno di fermare questi pensieri, che presto potrebbero essere dimenticati, su questo foglio, per testimoniare e ricordare le infinite sensazioni di gioia, di pace, di felicità, di speranza, di fratellanza, di voglia di ricambiare provate durante il pellegrinaggio a Medjugorje. Non pensavo di poter provare, in così poco tempo infinite emozioni che vanno da momenti di forte sofferenza, di paura, di dolore a momenti di gioia e amore provato verso tutti. Non potrò mai dimenticare lo sguardo pieno di stupore, gioia e amore che io e mio marito ci siamo scambiati, durante il momento dell’apparizione della Madonna. Dire di essere stati in un luogo incantevole e pieno di spiritualità è dir poco.
E’un luogo benedetto dalle continue apparizioni della nostra “Mammina Celeste” ed io scrivo per dare testimonianza di ciò che ho visto ed udito! Essere partiti, io e mio marito, con una buona dose di curiosità, un pizzico di scetticismo, carichi di sofferenza e tristezza nel nostro cuore e pian piano rimanere coinvolti in una atmosfera di serenità  e di grande gioia che non assaporavamo da molto tempo.
Questo Joy Holiday a Medjugorie, era guidato da una coppia fantastica “Maurizio e Maurizia”, che con la loro serenità, il loro amore e la loro grande fede ci hanno fatto sentire a nostro agio. Anche le persone componenti il gruppo ci hanno trasmesso serenità e comprensione vicendevole, rivolgo un grazie particolare a Francesco che ci ha sempre incoraggiati nel partire.
Alla curiosità si è sostituita, ogni giorno che passava, in maniera crescente, una sensazione di sollievo e tranquillità nell’ animo, dovuti certamente alle continue preghiere espletate dal gruppo. Eravamo diventati pian piano una grande famiglia che pregavano la loro Mamma Celeste. Il tutto ha raggiunto l’ apice nella mattinata dell’apparizione, quando in una atmosfera di preghiera, composta da migliaia e migliaia di voci oranti, ai piedi del monte Podbrdo si sono sentiti dopo una lunga e febbricitante attesa gli applausi per l’arrivo della veggente e poco dopo si è percepito il dolore straziante di infinite persone ed altre in lontananza urlanti di dolore ”innaturale” infine……un silenzio soprannaturale ….e tutti credo tutti, ognuno con le proprie emozioni hanno avvertito l’arrivo e la presenza della nostra Mamma Celeste che dispensava “Grazie” !!!
Sì, infinite Grazie, di guarigioni fisiche e spirituali. ”Grazie” nell’ avvertire un amore immenso verso tutti, ed io in particolare ho abbracciato forte forte mio marito che aveva gli occhi umidi di lacrime. Cosa si può dire di più, non basterebbero fiumi di inchiostro per esprimere i benefici ricevuti sulle nostre anime, per incanto diventate più leggere, piene di speranza e gioia. Ci siamo sentiti amati tutti!!!!!!!! Abbiamo riflettuto sulla consapevolezza che senza il Signore, nel nostro cuore non si và da nessuna parte!!!!!! Un infinito grazie va alla nostre figlie che tanto hanno pregato per questo nostro nostro viaggio!!!!! Grazie,Madonnina per essere venuta !!! Grazie per essere entrata nei nostri cuori!!! Grazie per l’infinito amore che ci hai dato!!! Grazie per il messaggio che ci hai lasciato!!! Grazie!!! Grazie!!!!” Grazie Mammina Celeste!!!!!
Fonte:http://www.joymix.it/sito/sensazioni-ed-emozioni-da-medjugorje/

Nessun commento:

Posta un commento