Translate

venerdì 19 settembre 2014

Dicono che credono alla Madonna, ma non fanno quello che Lei chiede!!


Sapete mi dispiace sentire dire: “Io son stato a Medjugorje dieci volte, venti volte, trenta volte”, poi gli faccio una domanda: “Ma tu preghi il santo rosario tutti i giorni?”, “No, no, no, non ho mica tempo! Ma credo a Medjugorje!”. “Tu fai il digiuno?”, “No, non posso perché prendo delle medicine!” Io dico: “Guarda le medicine le prendo anch’io, però mangio la pasta scondita, se la devo mangiare, o mangiate il riso scondito”.

Allora noi dobbiamo cambiare direzione di strada, tornare in Italia e andare controcorrente, altrimenti gli “antimedjugorjani” hanno ragione. Sapete cosa hanno scritto su internet? Noi non crediamo a tutti quelli che parlano di Medjugorje, perché dicono che credono alla Madonna, ma non fanno quello che Lei chiede. Se tu credi che veramente appare, tu vai a casa e fai quello che Lei chiede, con le tue fatiche, con le tue sofferenze, con i tuoi sacrifici, con la tua croce. Tu non puoi andare in Paradiso a strada larga, perché la nostra strada è stretta, siamo quelli che sono “passati per la grande tribolazione e hanno lavato le loro vesti” e grazie alla nostra amata Chiesa, cattolica, apostolica, romana, ogni giorno, mariani perseguitati, ogni giorno, si alzi p. Angelo, si alzi che la Chiesa è glorificata, la Chiesa non è guidata dalla fragilità umana, la Chiesa è guidata dallo Spirito Santo, è grazie a Lui se ancora una volta oggi Gesù si è fatto così, è venuto dentro di noi a farsi Carne di Dio, e nelle nostre vene scorre il Sangue di Dio! Chi di voi vive quest’esperienza d’amore? Chi? Senza di loro nessuno di noi può tornare nell’eternità santo perché il Santo è Cristo nella nostra vita, grazie ai santi sacramenti, alla vita che Lui è venuto a dare. E noi, dormiamo, tutte le cose del mondo le facciamo, ma quelle di Cristo non le conosciamo, allora un applauso alla mia Chiesa! La mia Chiesa, la vostra Chiesa, è guidata da Maria, è guidata dallo Spirito Santo, senza lo Spirito Santo non avremmo l’Eucarestia, che bella la nostra Chiesa, noi la dobbiamo amare! Voglio che sia amata e applaudita, grazie padre, grazie che esistete, grazie per i giovani che hanno il coraggio di dare la loro vita al servizio dell’Amore, grazie Signore e grazie Mamma per questo amore che ci hai messo per la nostra amata Chiesa! Guai a voi se la criticherete, state attenti, che il demonio è bravo per farvi perdere la fede e anche la santità.

TESTIMONIANZA DI MADRE ROSARIA DEI FIGLI DEL DIVINO AMORE MEDJUGORJE - (Prima parte)







Nessun commento:

Posta un commento