Translate

mercoledì 21 gennaio 2015

La COMUNITA' CENACOLO a Medjugorje, un aiuto per i giovani



"CAMPO DELLA VITA" - COMUNITÀ CENACOLO
"Dalla tenerezza di Dio Padre, grazie al sì di suor Elvira, nasce la Comunità Cenacolo, segno di speranza per tanti giovani stanchi, insoddisfatti, delusi drogati e non drogati, alla ricerca della gioia della vita.


Così fra Slavko Barbaric presenta la Comunità nel libro
"Seguimi col cuore":
"La Comunità fu fondata da suor Elvira Petrozzi nel 1982 per l'aiuto ai tossicodipendenti, sebbene l'obiettivo principale sia quello della scoperta e dell'esperienza dei veri valori della vita cristiana. Oltre alla sede principale di Saluzzo (Italia), la Comunità ha una ventina di case con gli stessi fini in Europa e in America. Una di queste si trova a Medjugorje. Suor Elvira decise di aprire la casa di Medjugorje per la particolare grazia che essa dona ai giovani in cammino alla ricerca
della verità. La casa è stata aperta il 1 Giugno 1991 e vive escusivamente grazie ai doni dei benefattori. I giovani che vivono in Comunità e che hanno davvero qualcosa di autentico da raccontare a proposito della conversione sono pronti all'incontro con i pellegrini".
La Comunità è stata fondata, quindi, da suor Elvira Petrozzi. Ella, vivendo i messaggi della Regina della Pace, ha introdotto tra i ragazzi la preghiera del Rosario, la celebrazione dei Sacramenti e l'Adorazione Eucaristica. Durante la giornata comunitaria sono previsti anche
tempi di dialogo e condivisione sulla Parola di Dio. Un'altra dimensione importante della vita del Cenacolo è quella del lavoro, che aiuta i ragazzi a comprendere il valore del sacrificio che li unisce gli uni agli altri. "La vita della Comunità - afferma suor Elvira - è la vita cristiana vissuta dal mattino alla sera e dalla sera alla mattina!".

Sono molti i lavori che vengono svolti in Comunità (muratura, orto, falegnameria...) e anche la realizzazione di Icone. L'esempio più bello di Icone realizzate dai ragazzi di Medjugorje è quella della "ANASTASIS", cioè della Risurrezione di Cristo che si trova nella Cappellina del Campo della vita dove quasi tutte le mattine fra Slavko si recava per celebrare la Santa Messa. In questa Cappellina, avvengono, di solito, gli incontri - testimonianza dei ragazzi con i pellegrini. Entriamo anche noi e seguiamo uno di questi incontri:



INCONTRO CON SUOR ELVIRA E I RAGAZZI

I ragazzi del Cenacolo partecipano attivamente alla vita del Santuario di Medjugorje, soprattutto in occasione delle Feste Natalizie (quando organizzano un bellissimo Presepe vivente) e nel periodo estivo durante l'incontro internazionale dei giovani (presentando un "Recital" su temi biblici). Durante tutto l'anno, poi, prestano il loro aiuto ai malati che vogliono salire il Podbrdo o il Krizevac: li ringraziamo per questo utilissimo servizio!
La Comunità di Medjugorje ha anche un proprio negozietto in cui si possono acquistare, manifatture, immagini sacre, cassette e altro realizzate dalla Comunità.
Nel 2000 è stata aperta a Medjugorje un'altra casa della Comunità, che accoglie le ragazze tossicodipendenti o bisognose. Si trova dietro il Podbrdo e si chiama "CAMPO DELLA GIOIA".

Per approfondire....
SITI INTERNET DELLA COMUNITÀ: www.comunitacenacolo.it

Nessun commento:

Posta un commento