Translate

martedì 20 gennaio 2015

Ho saputo di Medjugorje da mia nonna

Esperienze di pellegrini a Medjugorje

Liam Driver, un pellegrino inglese, testimonia che Medjugorje ha cambiato completamente la sua vita. Egli ha saputo di Medjugorje da sua nonna, che gli inviava regolarmente i messaggi della Madonna, ed è venuto per la prima volta a Medjugorje nel dicembre del 2005. Da allora Liam porta qui gruppi di pellegrini. Egli, per  Radio “Mir” Medjugorje, ha parlato della sua vita e dei frutti di Medjugorje. “Mio fratello maggiore, che si drogava, si è convertito qui e adesso e missionario negli USA. Tutto questo è frutto di Medjugorje. Vivere i messaggi è difficile, ma la Madonna dice che, se ci abbandoniamo totalmente a lei, nulla sarà più un problema. Per i giovani oggi è particolarmente difficile, lo so per esperienza personale perché sono stato nel mondo dei Media ed essi sono presi a modello dai giovani. Loro vengono impressionati dai Media e non dalla fede. Anche mio padre non si dava troppo pensiero delle mia venute a Medjugorje, finché suo figlio maggiore non è andato da lui. Quando mio fratello si è convertito a Medjugorje, mio padre era così felice che è venuto anche lui. Ha detto che non sapeva cosa credere, ma era venuto a ringraziare Medjugorje per il bene che aveva fatto alla sua famiglia. Egli ama Medjugorje ed ha visto che i miei amici sono diventati cattolici. Quando qualcuno chiede a mio padre cosa pensi di tutto questo, lui risponde che la Chiesa è un bene per noi e che noi siamo un bene per la Chiesa. A Medjugorje ho provato un nuovo desiderio: prima volevo solo riuscire nel mio lavoro ed era quello il senso della mia vita. Ora il mio più grande desiderio è riuscire a vivere i messaggi della Madonna, in cui credo profondamente”, ha affermato Liam. 
Fonte:  http://www.medjugorje.hr/it/attualita/esperienze-di-pellegrini-a-medjugorje,6313.html

Nessun commento:

Posta un commento