Translate

venerdì 13 febbraio 2015

La Madonna vuole che abbiamo Dio nel nostro cuore 24h su 24h

Intervista di P. Livio alla veggente Marja

Dalla trasmissione di RadioMaria – 25 febbraio 2014


P. Livio: “Mi ha colpito molto una cosa, la Madonna dice: testimoniate Dio e la mia presenza, cioè tutti quelli che hanno accolto la chiamata fin dall’inizio, sono chiamati a testimoniare la Sua presenza. In quale modo?”

Marja: “Tante persone sono lontane da Dio perché non pregano, dice la Madonna. Io penso che la preghiera è il carburante che porta avanti la nostra vita, perché un uomo che prega è un uomo sereno, che vive con Dio, che si lascia guidare da Dio. Io penso, come la Madonna dice, uno che prega, ascolta, guarda, ringrazia, è un uomo positivo, con la vista “larga” e noi siamo chiamati ad essere così”.

P. Livio: “Non pregando si perde la fede, quindi si perde anche Dio?”

Marja: “Sì, pian piano si perde tutto perché come dice la Sacra Scrittura: Maledetto l’uomo che confida nell’uomo. Perché molte volte noi siamo guidati dagli uomini, dalle donne, dal modernismo, dal consumismo, dai mezzi di comunicazione, dal pallone… Invece la Madonna ci chiama, ci invita in questi anni, ad essere con Dio.”

P. Livio: “Mi pare, Marja, che la Madonna oggi insiste molto sulla preghiera in famiglia.”

Marja: “Non soltanto, penso che cominciamo ad avere il gusto della preghiera quando cominciamo ad avere il nostro rapporto personale con Dio e quando noi sentiamo il bisogno. Noi ultimamente abbiamo fatto un ritiro e c’erano delle domande: qual è il primo pensiero quando mi sveglio, cosa faccio? Le persone hanno detto i bambini, la famiglia, il lavoro.. E io ho chiesto: E Dio? Tante volte anche le persone che vanno ad un ritiro non hanno Dio. Il primo pensiero dev’essere Dio quando ci svegliamo, come la preghiera che facciamo (Ti adoro) perché Dio ci ha creato, ci ha conservato nella notte… Abbiamo un senso della vita perché ci ha creato, il nostro senso deve essere in Dio.”

P. Livio: “Senti Marja, la Madonna molte volte ha delle frasi fortissime, per esempio Lei dice tante volte “pregate, pregate, pregate”, oggi dice una cosa più forte: “voi siate preghiera”, che cosa vuol dire?”

Marja: “Che noi preghiamo per quello che la Madonna dice, anche attraverso i messaggi del 2 del mese, che diventiamo testimoni, la preghiera per quelli che non pregano non amano non adorano, la Madonna ci chiede di essere preghiera, cuore, amore, tutto ciò che oggi manca e di cui l’uomo ha bisogno. La Madonna dai primi giorni delle apparizioni, desidera che diventiamo le Sue mani prolungate.”

P. Livio: “Quindi “siate preghiera” significa avere Dio nel cuore e tenere viva questa presenza tutta la giornata.”

Marja: “Esattamente, la Madonna vuole che abbiamo Dio nel nostro cuore 24h su 24h, nel nostro cuore, nella nostra mente e poi Lui ci guiderà, ci ispirerà, vivendo i Suoi comandamenti anche in mezzo a tutti i nostri lavori quotidiani, se mettiamo Dio al primo posto, come dice la Madonna, a quel punto tutto il resto andrà liscio.”

P. Livio: “L’ultima cosa, io ho notato che quando la Madonna ha iniziato a dare i messaggi a te il giovedì, la Madonna ha detto che Lei ha scelto proprio la parrocchia, perché vuole che sia una parrocchia esemplare specialmente per la preghiera, mi ha fatto una certa impressione vedere sul sito che questa settimana stanno facendo un ritiro spirituale con i parrocchiani”

Marja: “Sì, grazie al Cielo, perché in questo tempo invernale abbiamo meno pellegrini e la parrocchia organizza ritiri, quello che la Madonna ha chiesto dall’inizio, di preghiera nella parrocchia, noi abbiamo cominciato in chiesa; poi la Madonna ha chiesto gruppi di preghiera nella parrocchia, poi ha chiesto gruppi di preghiera come famiglia, ha detto di mettere la Sacra Scrittura in un posto visibile in casa e leggetela ogni giorno; poi ha chiesto il rosario. La prima cosa che la Madonna ha chiesto era la Bibbia, noi eravamo sotto il regime comunista, non era facile comprare la Bibbia, P. Jozo che era parroco ha ordinato la Sacra Scrittura in ogni famiglia e noi abbiamo fatto in ogni casa un piccolo altarino con l’immagine della Madonna, la Sacra Scrittura, una candela ed è diventato il nostro posto dove pregavamo insieme nella sala, chi si metteva seduto, chi inginocchiato, ognuno come poteva, i bambini sdraiati sui tappeti… La preghiera ci univa, dopo si rimaneva a chiacchierare, cantare. Si creava una bella atmosfera di famiglia.”

P. Livio: “La Madonna dice che questa crisi spirituale, si può superare solo se la preghiera in famiglia e nelle parrocchie è al centro.”

Marja: “Vero, lo dice da 32 anni. Non si stanca di ripeterlo. Con Dio abbiamo tutto. Finché non abbiamo Dio il nostro cuore non è in pace.”

P. Livio: “Oggi molte persone ammalate hanno telefonato, chiedono di essere raccomandati alla Madonna durante l’apparizione”.

Marja: “Raccomando tutti gli ascoltatori, in modo speciale i tribolati, gli ammalati, la Madonna ascolta le loro preghiere”.

BENEDIZIONE: P. Livio: “Il nostro aiuto è nel Nome del Signore, Egli ha fatto Cielo e Terra, vi benedica Dio Onnipotente, Padre, Figlio e Spirito Santo. Amen. Siano lodati Gesù e Maria. Sempre siano lodati. Regina della Pace prega per noi e per il mondo intero. Grazie Marja”.

Marja: “Che Dio vi benedica e buona serata

3 commenti:

  1. Grazie di tutto dolce MADONNINA NOSTRA CELESTE prega sempre per noi AMEN AMEN AMEN

    RispondiElimina
  2. Grazie di tutto dolce MADONNINA NOSTRA CELESTE prega sempre per noi AMEN AMEN AMEN

    RispondiElimina