Translate

giovedì 7 maggio 2015

Chi crede,e viene a Medjugorje, può ricevere più grazie dei veggenti che la vedono

Padre Ljubo incontra gli Italiani 06/08/2005
E tutti dicevano: "I veggenti sono normali, non hanno allucinazioni, sono psichicamente sani, ma cosa vedono questo la scienza, con le apparecchiature della medicina, non si può fotografare ... perchè si tratta di realtà soprannaturale che non si può fotografare".
Perchè la vita non è una foto! La vita è qualcosa di più grande, più bello, perchè Dio è vita, Dio è libertà, Dio è amore, e questa realtà non si può dipingere, fotografare. I veggenti sempre dicono, tramite Vicka: "Noi abbiamo conferma che siamo normali ... voi non l'avete questa conferma!". Anche qualche giorno fa un dottore francese ha indagato sui veggenti con tutte le apparecchiature possibili, ma non riesce. Perchè medicina, psichiatria, commissioni, tutti i mezzi possibili in questo mondo, non ci possono assicurare le apparizioni della Madonna. Solo il cuore aperto, il cuore che crede, il cuore che ama può incontrare la Madonna. Una pellegrina italiana una volta mi ha chiesto: "Perchè la Madonna ama solo i veggenti? Perchè non appare anche a noi?". Anche a me la Madonna non è apparsa mai. Non ho visto mai la Madonna con gli occhi. Ma la Madonna si può incontrare e vedere anche chiudendo gli occhi. La Madonna ama tutti noi con lo stesso amore, anche i veggenti, il suo amore è lo stesso per ognuno di noi. La Madonna non ha detto a noi: "Cari figli venite tutti a Medjugorje per vedere me". E sempre i veggenti dicono: "Noi che la vediamo non siamo per niente privilegiati rispetto a voi che non la vedete!". Una volta i veggenti hanno chiesto alla Madonna: "Perchè non appari a tutti?". La Madonna ha detto: "Beati quelli che non vedono e credono!". Io direi anche: "Beati quelli che vedono". Perchè di sicuro vedere la Madonna è una grazia. Questa grazia è gratuita. Ma direi anche che vederla con gli occhi è poco, o niente, o non è tanto importante vederla con gli occhi. Uno che crede, e che viene qui a Medjugorje, può ricevere più grazie dei veggenti che la vedono. Perchè anche noi qui nella sala vediamo tutti gli uni gli altri con gli occhi. Ma quanto crediamo gli uni negli altri, quanto amiamo gli uni e gli altri. Questo è il concetto più importante che vedere con gli occhi. Anche quando è morto il Papa Giovanni Paolo II il veggente Ivan, durante l'apparizione, ha visto il Papa assieme alla Madonna. E tutti facevano un sensazionalismo di questo. E' una cosa normale. Dove dovrebbe essere il Papa se non con la Madonna. Vediamo che noi crediamo poco! La Madonna dice: "Sono venuta qui perchè siate felici, cari figli, e perchè siate tutti con me in Cielo!" Questo è lo scopo delle apparizioni della Madonna. Perchè noi intanto qui sulla terra viviamo poco, anche cento anni sono pochi. Dice la Madonna: "La vostra vita è passeggera, la vostra è come un fiore, la vita comincia dopo la morte". Ma qui sulla terra noi ci decidiamo per la vita. Qui sulla terra non non sappiamo chi siamo, da dove siamo venuti, dove andiamo dopo la morte, viviamo in una ignoranza totale senza Dio. Non sappiamo che cosa siamo venuti a fare qui sulla terra. Il più grande problema d'oggi, per tutti noi, ed anche per i giovani, è che non sanno chi sono. Noi siamo purtroppo ammalati perchè non amiamo e non ci sentiamo neanche amati da Dio. La Madonna ha detto in un messaggio: "Se sapeste quanto vi amo piangereste di gioia". Se sapeste .......  Non tanto come una informazione, sapere che questo si realizza con la testa. Ma sapere con tutto l'essere, con il cuore, piangereste di gioia. Voi non dovete piangere adesso, potete anche dopo piangere. E si può piangere non solo dal dolore ma anche di gioia, perchè non siamo orfani, non siamo abbandonati, sperduti qui sulla terra. Abbiamo il Padre, abbiamo la Madre che viene a noi. Le apparizioni, come fenomeno, non sono una novità. Tutta la Bibbia è piena di apparizioni. La nostra fede è basata sulle apparizioni. Gesù è apparso tante volte ai discepoli, le apparizioni non sono frutto della fantasia di qualcuno. L'apparizione nella nostra fede è una cosa normale. L'unica differenza tra Medjugorje e tutti gli altri posti dove la Madonna è apparsa è che la Madonna sta apparendo qui, ancora, oggi, adesso. Dove apparirà domani non lo so, ma sono sicuro che apparirà perchè la Madonna è assunta in cielo ma non è pensionata in cielo. Una Madre non può dimenticare i suoi figli. Come una madre nella famiglia. Madre in una famiglia quando vede che i figli sono sulla strada sbagliata ... questa madre non può stare zitta. Non può ... come dire ... non parlare, non consigliare, non invitare ... questa madre soffre per questo. E continua ad amare, ad invitare, ad educare. Così si comporta anche la Madonna. Per me le apparizioni sono segno che qualcosa che non va bene nel mondo, in noi, tra di noi, in chiesa ... perchè se tutto fosse a posto la Madonna non avrebbe bisogno di apparire, non avrebbe bisogno di parlare. Voi sapete che bene che ancora la Chiesa Ufficiale non ha detto si non ha detto no a Medjugorje. Alcuni sono per Medjugorje altri contro Medjugorje e si può discutere mille anni, anche duemila anni e non finire mai la discussione. Perchè discutendo non si arriva mai alla fine. E' come due uomini affamati che discutono di pastasciutta per un anno e dopo un anno muoiono. E così è anche discutere su Medjugorje. Per me personalmente Medjugorje non è un fenomeno, una apparizione, un sensazionalismo .... per me Medjugorje è la Beata Vergine Maria. E' la Madonna che è nostra madre e madre di Gesù. La Madonna qui Medjugorje non è venuta a dirci ... non lo so che cosa ... una nuova rivelazione ... non è venuta ad aggiungere qualche cosa al Vangelo. Tutto noi sappiamo. Ma il problema non è il sapere, il problema è il fare. Tutto noi sappiamo, che bisogna pregare, che bisogna perdonare, amare, credere, essere ... non so quanto buoni ... ma santi. Il problema è che non abbiamo la forza di farlo, il problema è che non cominciamo a farlo. Tutto noi sappiamo nel Vangelo, nell'insegnamento della Chiesa, e possiamo dire anche non ci servono le apparizioni ... si ci servono come un incoraggiamento, come un incitamento della Madonna che viene oggi a dirci: "Cari Figli sono venuta perchè da soli non potete ... sono venuta ad aiutarvi ... Cari Figli io sono vostra Madre ... io intercedo per ognuno di voi ... io rimango con voi finché l'Altissimo mi permette ... Dio mi ha permesso di rimanere tanto tempo con voi". La Madonna non è una dea ma è una serva del Signore, io direi anche che qui a Medjugorje lei serve noi. Non abbiamo noi chiamato la Madonna. La Madonna è venuta da sola a chiamare noi, e sa a chi viene ... perchè ci chiama sempre "Cari Figli". Qui vengono tanti popoli, tante nazioni, tanti classi ... per la Madonna siamo solo unica nazione, unico popolo, siamo solo suoi Cari Figli. Questa unica nazione, unico popolo, per la Madonna tutti noi siamo uguali. Neri, bianchi, rossi ... tutti siamo i suoi cari figli. Come vi dicevo l'approvazione o l'ultimo pronunciamento della Chiesa ufficiale sarà quando le apparizioni finiranno. La Chiesa non ha fretta di pronunciarsi, ma noi abbiamo fretta di convertirci, di crescere nella fede, questo è urgente. Non è urgente un riconoscimento ufficiale, perchè la Madonna qui non viene a costringerci a fare qualcosa. Medjugorje per me non è qualcosa che è sopra il Vangelo, Medjugorje per me non è una setta cristiana, non è lo scopo in se stesso. Una persona può essere vicina a Dio anche senza Medjugorje. Medjugorje è solo un mezzo, un dono che Dio ci da. Ed io mi chiedo perchè non prendere tutti i doni che Dio ci da, ci dona qui. E non bisogna prendere Medjugorje come una soluzione espressa per la nostra vita, perchè non esiste preghiera espressa, cristianesimo espresso. Cristianesimo è sempre una strada, questa strada spesso non è una autostrada. Spesso questa strada è brutta, stretta e piena di sassi. E non per caso la Madonna è apparsa sulla collina delle apparizioni. Poteva apparire anche  in una Basilica od in una Cattedrale più grande. Un pellegrino mi ha chiesto perchè la Madonna non è apparsa ad un Vescovo, ad un sacerdote .... non lo so, bisogna chiedere alla Madonna. Ma vediamo che in tutte le apparizioni la Madonna sempre appariva a dei bambini. Una volta quando era Cardinale Ratzinger, adesso è Papa, diceva: "Perchè i bambini spiritualmente sono meno deformati di noi più grandi". E i bambini le cose e le realtà spirituali le capiscono meglio di noi. Perchè noi ci avviciniamo a Dio con la testa ... solo con la testa ... con la ragione. Il cuore sente paura, abbiamo paura di credere in Dio. Questa paura, questo dubbio, questa diffidenza verso Dio ... tutti noi portiamo questa ferita fin da Adamo ed Eva, quando Satana ha convinto Adamo ed Eva che Dio non gli voleva bene, che Dio li voleva ingannare. Anche oggi la stessa cosa, abbiamo paura di credere in Dio. Abbiamo paura di osservare i comandamenti di Dio, perchè pensiamo che questi comandamenti di Dio siano un inganno per noi. Questo è un lavoro che Satana fa anche oggi. Soprattutto ai giovani, perchè tutto quello che il mondo offre è più piacevole, più attraente, più sensazionale, divertente. Invece le cose di Dio sono sempre le cose che non ci piacciono subito a prima vista, come quando la Madonna ci chiama ed invita a pregare. La preghiera è un lavoro duro, difficile ... la preghiera non è qualcosa che ci piace tanto. Quando sentiamo: "... bisogna perdonare ... amate con l'amore di Dio" tutte queste cose che Dio esige da noi non sono cose facili. Invece ogni peccato è qualcosa che ci promette tanto, ci da poco, ed alla fine ci prende tutto, alla fine ci inganna. Invece Gesù e la Madonna non hanno ingannato mai nessuno che ha creduto loro. Come sapete la Madonna ha detto in un messaggio: "Cari Figli, verrà il tempo quando io non sarò più con voi". Verrà il tempo e dice:"Questo tempo è il tempo della grazia". Anche nell'ultimo messaggio la Madonna dice: "... riempite la vostra giornata con brevi e ferventi preghiere". Riempire la giornata con le preghiere perchè Satana, il male, il maligno non ci possa attaccare. E dice: "... digiunate, rinunciate perchè Satana sia lontano da voi e la grazia sia con voi, attorno a voi". Perchè non esiste un altra strada che ci porti a Dio, tranne la preghiera.

Nessun commento:

Posta un commento