Translate

sabato 16 maggio 2015

UN BAMBINO DI 11 ANNI GUARISCE DAL CANCRO A MEDJUGORJE

    

       (CI SCUSIAMO PER LA TRADUZIONE)

UN BAMBINO DI 11 ANNI DICHIARARE UFFICIALMENTE GIADA DA CANCRO A MEDJUGORJE

Irlanda
Un ragazzo di Galway ha celebrato il suo undicesimo anniversario la scorsa settimana - due anni dopo la sua famiglia ha detto che lui aveva perso la sua battaglia contro il cancro.

Il viaggio di Stephen Reilly a Medjugorje nel 2013 si è rivelata essere miracolosa, perché è stato dichiarato libero di cancro due mesi fa.

Stephen, Eyrecourt, è stato diagnosticato un cancro alle ossa all'età di sei anni che si diffondono attraverso i suoi polmoni e linfonodi - e Stephen ha perso una delle sue gambe.

Il momento più difficile era la vigilia del nuovo anno 2012, dove la famiglia si è conclusa a Notre-Dame a Crumlin ospedale dei bambini, per sentirsi dire che il cancro aveva ricorso.

"Dopo due giorni di test, medici ci hanno detto che il cancro aveva raggiunto il suo polmoni e linfonodi e che non aveva nient'altro da fare che quello che potrebbe essere fatto," ha detto il padre di Stephen, Michael.

Ma la famiglia aveva già prenotato il pellegrinaggio (a Medjugorje) e sono andati avanti comunque - e mentre c'erano i Reillys, Michael ha detto che un certo numero di cose strane sono arrivati.

Stephen ha visto che la statua di Notre-Dame in movimento, Michael stesso ha visto quello che potrebbe essere descritto come l'impressione di un gigante sulla testa di suo figlio - e la mano più critico, appena due giorni dopo il ritorno, l'analisi ha mostrato un leggero miglioramento.

Nei mesi successivi, il bambino ha assunto la direzione delle forze, e nel luglio di quest'anno, l'ospizio di Galway si riprenderà i suoi libri.

E il mese scorso Stephen e suo padre Michael ha fatto una montagna di pellegrinaggio viaggio di ritorno, dove Stephen era determinato a fare la salita senza aiuto.

"Solo portava attraverso una parte davvero difficile e la rampa per la croce che è in alto," dice Michael con orgoglio del suo figlio coraggioso.


--------------------------------------------------------

A brave Galway boy celebrated his eleventh birthday last week – two years after his family was told that he had lost his battle with cancer.
But Stephen Reilly’s 2013 trip to Medjugorje turned out to be a miraculous one – because he was pronounced cancer-free two months ago.
Stephen, from Eyrecourt, was diagnosed with bone cancer at the age of six which spread to his lungs and lymph nodes – and Stephen lost one of his legs.
The lowest point was on New Year’s Eve 2012, where the family ended up in Our Lady’s Children’s Hospital, Crumlin, to be told that the cancer had returned.
“After two days of tests the doctors told us that the cancer had spread to his lungs and lymph nodes and that there was no more that they could do,” says Stephen’s father, Michael.
But he family had already booked the pilgrimage and went ahead with it anyway – and while the Reillys were out there, Michael says a couple of strange things happened.
Stephen saw a statue of Our Lady move, Michael himself saw what might be described as the impression of a giant hand over his son’s head – and more critically, just two days after getting back he had scans which showed a slight improvement.
Over the next few months he went from strength to strength, and in July of that year, the Galway Hospice took him off their books.
Michael believes that this is down to a miracle in which Medjugorje – the town where Our Lady appeared to six local children in 1981 – has played its part.
And last month Stephen and his dad Michael made a return trip to the pilgrimage mountain, where Stephen was determined to make the climb unaided.
“I only carried him through a really hard part and the ramp to the cross at the top,” says a proud Michael of his courageous son.
See full story in this week’s Connacht Tribune

  Fonte: http://connachttribune.ie/galway-boys-medjugorje-miracle-0…/

3 commenti:

  1. Voce di uno che grida nel deserto:

    Ecco i giorni della fine
    predetti da Gesù e i profeti,
    giorni di desolazione
    Dio è stato annientato.

    L'apostolo continua ad annunciare
    e il sacerdote a celebrare
    ma il tabernacolo è vuoto,
    l’ostia deserta, il santissimo spento.

    http://davidilgrido.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. complimenti per la traduzione dell'articolo.

    RispondiElimina
  3. Leggendo il titolo pare davvero un miracolo ma poi scorrendo l'articolo si capisce che è l'ennesima bufala atto a strumentalizzare e dare credito al grande Imbroglio di Medjugorje...il ragazzo è guarito dal cancro due anni dopo essersi recato in pellegrinaggio e dopo non avere mai smesso di curarsi con la chemio, Se Dio fosse veramente così buono ed i miracoli reali, potrebbe fargli ricrescere la gamba che gli è stata amputata.https://www.facebook.com/pages/Limbroglio-di-Medjugorje/465552876794238?fref=ts

    RispondiElimina