Translate

giovedì 17 settembre 2015

Apre una piccola bustina e mi regala un rosario.- Testimonianza

QUESTA E' LA MIA TESTIMONIANZA.. Ciao a tutti. Volevo condividere con voi questa mia esperienza a Medjugorje. Mi chiamo Bonifacio, ho 28 anni. Il 29 agosto 2014 un mio amico di Nuovi Orizzonti, Stefano, mi manda un messaggio con scritto "perchè non vieni a Medjugorje?" Io gli risposi "ma ci sono già stato e poi perchè mi chiedi di venire?" Lui mi rispose che sicuramente la Gospa voleva che io fossi lì per una seconda volta. Prenotai il viaggio e il 31 agosto partii. Tutto molto emozionante, come la prima volta nel 2012. Abbiamo visitato diverse comunità dove molti ragazzi della mia età ci hanno regalato le loro testimonianze e ci hanno riempito il cuore con le loro parole ed il loro coraggio verso la conversione. La cosa più emozionante però, risale al 2 settembre, quando verso le 6 di mattina io ed alcuni ragazzi del mio gruppo siamo andati vicino la Croce Blu per l'apparizione della Vergine alla veggente Mirjana. Quando stava per iniziare l'apparizione inviai un messaggio a mia madre Eleonora che era in Italia e iniziò a pregare il santo rosario nello stesso momento. Al termine dell'apparizione io ero già ai piedi del monte Podbrdo dove gli addetti all'ordine ci fecero aspettare affinchè Mirjana potesse tornare a casa e in seguito avrebbero tolto le transenne. Quando la veggente stava per scendere tutti la chiamavano, la salutavano e così anche io la chiamai due volte "Mirjana! Mirjana!" Lei mi guarda e mi sorride con gli occhi, poi dice ai suoi accompagnatori di fermarsi, apre una piccola bustina e mi regala un rosario. Tra migliaia di persone Mirjana si è fermata proprio vicino a me... subito dopo ho chiamato mia madre raccontandole l'evento e lei mi disse che aveva chiesto alla Madonna di mandarmi un segnale lì a Medjugorje.

3 commenti:

  1. Vi voglio raccontare un'a storia che mi è sceso. Andai con la mia famiglia a Medjgorie. In quel periodo mi ero rotto la gamba.Subì 3 operazioni. Così nel gruppo della mia chiesa che lo fanno tutti gli anni mi iscrisse pure io e la mia famiglia. Mi moglie e bambini erano adatti un anno prima e io non ci sono potuto andare,ma quella volta nel 2012 c'ero anche io. Arrivati a Medjgorie ci hanno sistematiche in albergo siamo andati dove aviene l'apparizione alla croce blu. Un forte temporale mai visto e piano a piamo con le stampelle arrivai alla croce blu. Mia moglie preoccupAta mi disse di non andare che l'acqua scendeva forte e si poteva scivolare. Ma non mi fermai, manmano la pioggia smise due arcobaleni in cielo ,bellissimo. Ariano ala croce blu davanti la madonnina lascio le stampelle e mi metto in ginocchio e piangendo come un bambino mi sono messo a pregare. Mi alzai ringraziando la madonnina mi ero dimenticato le stampelle e mia moglie mi disse : le stampelle hai dimenticato. Sono andato a riprenderli e sono sceso da la fino nell'albergo senza stampelle. Poi nei giorni avanti ci avevano informati che ViscKa incontrava i pellegrini e ci siamo andati. C'era una marea di gente , mi sentivo che la volevo incontrarla e mi misi aspettare con tutta la famiglia mia. Non era tanto facile. Ho avuto un piccolo battipecco con un specie di butta fuori , un gigante. Poi siamo diventati amici. Gli ho chiesto se poteva farsi dare un rosario per mia figlia la più piccola e lui mi disse di aspetare. Non vi dico quanta gente. Aspetta con l'altra mia figlia e quando uscì la veggente ci stavano quasi per schiaccarci e riparavo mi figlia prima si faceva male. Così ho rivisto quel gigante e gli ho chiesto se gli potevo parlarci e all'improvviso la folla si allargo'. L'avevo difronte a me si avicino mi ha abbracciato. Mia moglie si allontanò da quella folla e si mise più sopra . Gli chiesi un rosario per la più piccola ma non ne aveva più, con malincuore ho detto ,va bene non fa niente, poi disse a quel signore gigante una cosa ,io non capi e così lo salutata e me ne stavo andando che si era fatto tardi. Sempre il gante, vedendomi andare via mi disse di aspettare e dopo con un sorriso non un rosario , ben si 5 uno per persona della mia famiglia. Così allondanandomi gridai a Viscka dicendo e salutando Grazie. E stata una bellissima esperienza. Nel 2014 ho incontrato La veggente Maria e si è fermata davanti a noi . Bellissimo e inspiegabile la gioia che trovi. Spero che quest'anno di andarci di nuovo. Grazie Madonnina.

    RispondiElimina
  2. Vi voglio raccontare un'a storia che mi è sceso. Andai con la mia famiglia a Medjgorie. In quel periodo mi ero rotto la gamba.Subì 3 operazioni. Così nel gruppo della mia chiesa che lo fanno tutti gli anni mi iscrisse pure io e la mia famiglia. Mi moglie e bambini erano adatti un anno prima e io non ci sono potuto andare,ma quella volta nel 2012 c'ero anche io. Arrivati a Medjgorie ci hanno sistematiche in albergo siamo andati dove aviene l'apparizione alla croce blu. Un forte temporale mai visto e piano a piamo con le stampelle arrivai alla croce blu. Mia moglie preoccupAta mi disse di non andare che l'acqua scendeva forte e si poteva scivolare. Ma non mi fermai, manmano la pioggia smise due arcobaleni in cielo ,bellissimo. Ariano ala croce blu davanti la madonnina lascio le stampelle e mi metto in ginocchio e piangendo come un bambino mi sono messo a pregare. Mi alzai ringraziando la madonnina mi ero dimenticato le stampelle e mia moglie mi disse : le stampelle hai dimenticato. Sono andato a riprenderli e sono sceso da la fino nell'albergo senza stampelle. Poi nei giorni avanti ci avevano informati che ViscKa incontrava i pellegrini e ci siamo andati. C'era una marea di gente , mi sentivo che la volevo incontrarla e mi misi aspettare con tutta la famiglia mia. Non era tanto facile. Ho avuto un piccolo battipecco con un specie di butta fuori , un gigante. Poi siamo diventati amici. Gli ho chiesto se poteva farsi dare un rosario per mia figlia la più piccola e lui mi disse di aspetare. Non vi dico quanta gente. Aspetta con l'altra mia figlia e quando uscì la veggente ci stavano quasi per schiaccarci e riparavo mi figlia prima si faceva male. Così ho rivisto quel gigante e gli ho chiesto se gli potevo parlarci e all'improvviso la folla si allargo'. L'avevo difronte a me si avicino mi ha abbracciato. Mia moglie si allontanò da quella folla e si mise più sopra . Gli chiesi un rosario per la più piccola ma non ne aveva più, con malincuore ho detto ,va bene non fa niente, poi disse a quel signore gigante una cosa ,io non capi e così lo salutata e me ne stavo andando che si era fatto tardi. Sempre il gante, vedendomi andare via mi disse di aspettare e dopo con un sorriso non un rosario , ben si 5 uno per persona della mia famiglia. Così allondanandomi gridai a Viscka dicendo e salutando Grazie. E stata una bellissima esperienza. Nel 2014 ho incontrato La veggente Maria e si è fermata davanti a noi . Bellissimo e inspiegabile la gioia che trovi. Spero che quest'anno di andarci di nuovo. Grazie Madonnina.

    RispondiElimina
  3. Anche a me Medjugorje ha cambiato la mia vita ma e stato solo un primo passo ho
    ancora tanta strada da fare preghate per me...Amen

    RispondiElimina