Translate

domenica 22 novembre 2015

Dal diario di suor Emmanuel- novembre

Les Enfants de Medjugorje 10 novembre 2015
"LA MORTE NON ESISTE!"
Cari figli di Medjugorje, siano lodati Gesù e Maria!

1. Il 2 novembre 2015, Mirjana ha ricevuto la sua mensile apparizione alla Croce Blu, alla presenza di molti pellegrini. Dopo l’apparizione ha trasmesso il seguente messaggio:
“Cari figli, desidero parlarvi di nuovo dell'amore. Vi ho radunati intorno a me nel Nome di mio Figlio, secondo la sua volontà. Desidero che la vostra fede sia salda e provenga dall'amore, perché quei miei figli che capiscono l'amore di mio Figlio e lo seguono, vivono nell'amore e nella speranza. Hanno conosciuto l'amore di Dio. Perciò, figli miei, pregate, pregate per poter amare il più possibile e compiere opere d'amore. Perché la sola fede, senza amore e opere d'amore, non è quello che vi chiedo. Figli miei, quella è una parvenza di fede, è un lodare se stessi. Mio Figlio chiede fede e opere, amore e bontà. Io prego, ma chiedo anche a voi di pregare e vivere l'amore, perché desidero che mio Figlio, quando guarderà i cuori di tutti i miei figli, possa vedere in essi amore e bontà, non odio ed indifferenza. Figli miei, apostoli del mio amore, non perdete la speranza, non perdete la forza: voi lo potete fare! Io vi incoraggio e benedico, perché tutto ciò che è di questa terra - che purtroppo molti miei figli mettono al primo posto - scomparirà e resteranno solo l'amore e le opere d'amore, che vi apriranno le porte del Regno dei Cieli. Io vi attenderò presso quelle porte, presso quelle porte desidero attendere ed abbracciare tutti i miei figli. Vi ringrazio!"
2. La morte non esiste! In questo mese di novembre, così spesso temuto, abbiamo celebrato i Santi (e NON Halloween, Dio ce ne scampi!) poi il 2 abbiamo fatto memoria dei defunti ed abbiamo pregato per loro. La prospettiva della morte è un fatto che riguarda ogni uomo e molti ne hanno paura. Invece di tratta semplicemente di un passaggio da questa vita all’altra vita, si tratta di una vera nascita. Per questo la Madonna ci dice che la morte non esiste. Quando Lei ci parlò di Padre Slavko, deceduto il 24 novembre 2000, Lei non ci ha detto, nel Suo messaggio del giorno dopo: E’ morto santamente, ma : “rallegratevi con Me, perché vostro fratello Slavko è nato al cielo e intercede per voi!”
Già San Bernardo di Chiaravalle diceva: “Quando siamo sulla terra, non siamo ancora nati. Noi nasciamo quando entriamo in cielo. Sulla terra, siamo portati nel seno della Madre di Dio”

3. Consacra la tua morte! (PS2) Abitare pienamente nel seno della Madre di Dio significa eliminare qualsiasi paura della morte, paura di questa misteriosa nascita che ci è stata promessa. Ogni brava madre prepara la nascita di ogni figlio con una cura infinita ed una infinita tenerezza. Tanto più fa questo la Vergine Maria! Lei ci ha anche detto: “Cari figli, no, voi non sapete celebrare in modo giusto la morte dei vostri cari! Voi dovreste celebrare con gioia questo avvenimento! La stessa gioia che avete per la nascita di un nuovo bambino!” Ma nel nostro mondo rinchiuso nella nebbia del materialismo, abbiamo perduto la prospettiva finale della nostra vita! E spesso, nella morte vediamo solo una partenza senza ritorno ed una distruzione senza pietà, un disastroso muro, mentre non si tratta di un muro ma di una porta, questa porta che ci apre finalmente alla vita per la quale siamo creati. Per questo, come apostoli della Vergine Maria, propongo di consacrare la nostra morte al Suo Cuore Immacolato ed al Cuore di Gesù, in modo che questo momento cruciale della nostra vita, appartenga già completamente a Dio per le mani di Maria.
Si può procedere in quattro tappe:
A – Possiamo già ringraziare Dio per il momento che Lui ha scelto per prenderci presso di Lui. Qualsiasi sia il momento, domani o tra 50 anni, diciamo a Dio quanto siamo fiduciosi che Lui avrà scelto il momento migliore per noi, nella prospettiva della nostra eternità.
B – Facciamo un passo in più e ringraziamoLo per il modo che ha scelto per riprenderci. Che la nostra immaginazione non ci turbi, altrimenti soffriremmo in anticipo per qualcosa che forse non succederà mai! Al contrario facciamo tacere l’immaginazione con un atto di abbandono totale tra le mani di Colui che sa molto meglio di noi ciò di cui abbiamo bisogno.
C – Passiamo ad un’altra tappa, e ringraziamo Dio per il momento che ha scelto per riprendere con sé la persona che ci è più cara. Domani? Tra 50 anni? BenediciamoLo per questo, perché questa divina scelta è il meglio per questa persona e per la sua eterna felicità. A questo punto è richiesta una grande fiducia in Dio, perché vuol dire abbandonarsi alla Sua Santa Volontà d’amore.
D – Alla fine ringraziamo Dio per la maniera che ha scelto per riprendersi questa persona cara.
Tutto ciò presuppone un profondo lavoro interiore, perché si possono incontrare delle forti resistenze. Questa è l’occasione di mettere in pratica lo stesso abbandono di un bambino verso suo padre….. Forse, per raggiungere questo atteggiamento ci vorranno diversi giorni, ma con la grazia di Dio, ed una viva fede, alla fine diremo il nostro SI’. Ed il grande dono che deriva da questo SI’, da questo abbandono confidente nei piani divini, deriva la guarigione delle nostre paure, delle nostre angosce e davanti alla morte. Nelle mani di un tale Padre, di un tale Amore, come potremmo ancora avere paura? Come oserebbe l’angoscia impadronirsi di noi? Gesù ha preso su di Sé tutte le nostre angosce nel Getsemani per liberarcene.

4. La morte del piccolo Emmanuel. Sofia è madre di sei bambini in Francia (vicino a Lisieux). Quando è nato il suo primo figlio nel 1988, era talmente meravigliata di vedere in lui lo splendore della vita, che si rivolse verso il suo Creatore, per ringraziarLo con una profonda gratitudine. Sofia era già praticante e anche fervente, ma questa maternità fu per lei un passo enorme nell’intimità con Dio e nella gioia di vivere con Lui. Si sentiva piccolissima davanti ad un tale tesoro, un essere tutto nuovo posto nelle sue mani, ebbe presto la sensazione che la vita del suo piccolo Emanuele non le apparteneva, ma che le era stata data dal Creatore e che lei avrebbe dovuto collaborare con Lui per aiutare questo bambino a diventare ciò che era agli occhi di Dio. A diventare un santo. Sono nati altri figli e Sofia cresceva nel suo amore per tutti i figli.
Un giorno, quando aveva 11 anni, Emanuele ebbe delle forti convulsioni a scuola e dopo approfonditi esami ecco la diagnosi: aveva tre tumori al cervello di cui uno inoperabile. Solo dei genitori che hanno perso un figlio possono immaginare lo schock. Due possibilità: O un intervento miracoloso di Dio oppure no. Sofia e suo marito fecero un fortissimo assalto di preghiera verso il cielo, e mentre la notizia si diffondeva, i loro amici fecero una catena di preghiera e di digiuno per il bambino. Sofia scoprì allora Medjugorje grazie ad un messaggio trasmesso nella preghiera. Questo improvvisato gruppetto di preghiera e di adorazione, suscitò delle conversioni e dei ritorni a Dio insperati. Per quanto riguarda Emmanuel, era gioioso e confortava tutti quelli che venivano a lui con un peso sullo stomaco. I suoi genitori non gli nascondevano la verità. Certo, al momento dell’annuncio fu turbato, ma dopo aver ricevuto il sacramento dei malati, si trasformò e divenne calmo e sereno facendo addirittura lo spiritoso. Sofia capì che il Signore si sarebbe ripreso suo figlio e pronunciò di nuovo l’atto di donazione che aveva fatto al momento della sua nascita. Se ha ovviamente molto pianto, il dolore in lei si mescolava con la gloria, come per Gesù alla morte di Lazzaro. Suo figlio aveva compiuto la sua missione, bisognava lasciarlo andare. “Il Signore ha dato, il Signore ha tolto, sia benedetto il Nome del Signore!” Si ripeteva. Con il marito lo consacrarono di nuovo al Cuore Immacolato di Maria ed al Sacro Cuore di Gesù, perché partendo, fosse accompagnato da loro verso la sua eterna felicità. La notte della morte di Emmanuel, erano tutti attorno a lui in terapia intensiva (permesso speciale ottenuto sicuramente dalla Gospa!). L’istante della morte fu molto semplice, come una partenza per un viaggio. Emmanuel era già stato dato, non fu loro strappato. I suoi capelli odoravano di incenso! A detta di tutti i funerali furono più un decollo per il cielo che un seppellimento. Sorrisi e lacrime si mescolarono.
Il giorno dei morti (2 novembre) Sofia era presente quando proposi a dei pellegrini di vivere queste quattro tappe delle consacrazione della nostra morte e quella dei nostri cari. Alla fine Sofia, correndo verso di me mi disse: “Ma è proprio quello che io ho vissuto! Capisco perché abbiamo vissuto la morte di Emmanuel in una tale pace! Niente angoscia, niente frustrazione, niente rivolta…Nella preghiera siamo stati letteralmente trasformati. Emmanuel non è sparito, resta con noi e parliamo volentieri di lui in famiglia. Con lui ci è comunicata la pace di Dio!” Per questa famiglia molto cristiana, Emmanuel è il legame con il Cielo, il loro carissimo tesoro! Li fa crescere nella fede e aspirare alle cose che non passano. Come Maria ci invita a fare, questa famiglia ha vissuto questa morte come una nascita. Lacrime sì, ma dolci lacrime. Che anche tutti noi possiamo fare esperienza del vero amore e rallegrarci quando la persona amata entra nella vera vita. “…Se mi amaste,dice Gesù, vi rallegrereste che Io vado al Padre..”(Giov.14,28)

5. Una bellissima iniziativa: “La marcia di 40 giorni per la vita” Da Mostar a Medjugorje del 7 novembre , dopo 40 giorni di preghiera e di lotta contro la cultura della morte. E’ un avvenimento grandioso anche per Medjugorje, grazie al leader internazionale M.Davide Bereit. In Croazia almeno 14 bambini sono stati salvati e 540 nel mondo!
Cara Gospa, tu che hai vissuto il dolore della morte dei tuoi genitori, di Giuseppe, di Gesù, e di vari apostoli, allarga i nostri cuori alle dimensioni del Tuo e guariscici dalla frustrazione! Facci desiderare ciò che Dio desidera, volere quello che Lui vuole, per potere godere la pace del cuore.
Suor Emmanuel+
(Tradotto dal francese)

PS1. Il Padre Gabriele Amorth, celebre esorcista, Fondatore e Presidente emerito della Associazione Internazionale degli esorcisti, ha pubblicato un “Alto là”! contro Halloween per tutti coloro che lo considerano come un gioco innocente. Ecco un estratto:
''Penso che la società italiana stia perdendo il senno, il senso della vita, l'uso della ragione e sia sempre più malata. Festeggiare la festa di Halloween è rendere un osanna al diavolo. Il quale, se adorato, anche soltanto per una notte, pensa di vantare dei diritti sulla persona. Allora non meravigliamoci se il mondo sembra andare a catafascio e se gli studi di psicologi e psichiatri pullulano di bambini insonni, vandali, agitati, e di ragazzi ossessionati e depressi, potenziali suicidi''. I macabri mascheramenti, le invocazioni apparentemente innocue altro non sarebbero, per l'esorcista, che un tributo al principe di questo mondo: il diavolo. ''Mi dispiace moltissimo che l'Italia, come il resto d'Europa, si stia allontanando da Gesù il Signore e, addirittura, si metta a omaggiare satana'', dice l’esorcista secondo il quale ''la festa di Halloween e' una sorta di seduta spiritica presentata sotto forma di gioco. L'astuzia del demonio sta proprio qui. Se ci fate caso tutto viene presentato sotto forma ludica, innocente. Anche il peccato non è più peccato al mondo d'oggi. Ma tutto viene camuffato sotto forma di esigenza, libertà o piacere personale. L'uomo - conclude - è diventato il dio di se stesso, esattamente ciò che vuole il demonio''. E ricorda che intanto, in molte città italiane, sono state organizzate le 'feste della luce', una vera e propria controffensiva ai festeggiamenti delle tenebre.”
https://www.facebook.com/Padre-Gabriele-Amorth-3507615816…/…
PS2. Intervista di TeleItalia a suor Emmanuel : andate a vederla !! http://www.primocanale.it/…/suor-emmanuel-cos-ho-visto-giov…
PS3. Ascoltate alcuni bellissimi CD di Sr Emmanuel sulla morte: 13288 Quando la morte ci separa da quelli che amiamo, 13289 Quando l’amore passa attraverso la morte, 13911 Consacra la tua morte.

PS4. Non dimenticate! Il 24 novembre prossimo celebriamo il quindicesimo anniversario della nascita al cielo di Padre Slavko. E’ una occasione di chiedergli delle grazie perché lui intercede per noi!
PS5. Scrivete una lettera a Gesù per il Suo compleanno del 25 dicembre,. Vi risponderà nella preghiera. Indirizzate a “Reine de la Paix, B.P.2157, F-06103 Nice CEDEX , Francia. Daremo la lettera ad un veggente.
PS6. Il nuovo libro di Suor Emmanuel “LA PACE AVRA’ L’ULTIMA PAROLA” è stato pubblicato in Italia dalla casa Editrice Sugarco. Se non lo trovate in libreria chiedete alla libreria stessa di ordinarlo per voi
PS7. Bella notizia! E’ adesso possibile procurarsi una nuova applicazione per Smartphone e trovare i messaggi ufficiali della Madonna dal 1984. Questa applicazione è gratuita e disponibile in diverse lingue. Si trova su app store. Caso mai cercare in Medjugorje Friends of Mary. Condividete questa super novità con i vostri amici! Che bel mezzo di evangelizzazione!
PS8. Appello alle famiglie: Vi capita di ascoltare delle parole spiritualmente ‘spiritose’ dei bambini? Non le lasciate perdere per favore! Inviatele a gospa.fr@gmail.com , le pubblicheremo.
PS9. Audio CD (euro 6,00) MARIANI 19534 La consacrazione al Cuore Immacolato di Maria, 10076 Ascoltate i miei messaggi, 13930 Cosa dice Maria sulla sofferenza, 19509 Parola della Madonna sulla famiglia, 12616 Liberazioni e guarigioni per mezzo del digiuno, 19508 Bambini aiutate il mio cuore a vincere!, 19528 Le 24 ore della Gospa, ROSARI 19515 Il miracolo del Rosario, misteri gaudiosi, 19516 I misteri della luce, 19518 I misteri dolorosi, 19519 Misteri gloriosi, 19529 Santo Rosario, misteri della Compassione (coppia di CD), 19530 Santo Rosario, misteri della Misericordia (coppia di CD), 03014 Rosario completo (MP3) PREGHIERA 01002 La Divina Misericordia – Coroncina rivelata a Suor Faustina, 13915 La gioia effetto della fiducia in Dio, 13916 Tristezza, sconforto, stress … Benedite!, 19145 Adorazione, l’abbraccio di Dio, 19014 Pregare con il cuore, 19015 La preghiera che ottiene tutto, 18146 Vogliate bene ai sacerdoti, TESTIMONIANZE 03064 (MP3 euro 9,00) La storia del villaggio di Medjugorje. 12617 Dal terrore alla gioia, 15775 Testimonianza di Draga Ivankovic, 03030 Maryam, la piccola araba, la fanciulla profeta (MP3), 13925 Maryam, la fanciulla profeta dei nostri giorni (seconda parte), 13921 Maryam, la piccola araba (prima parte), FAMIGLIA 16556 Famiglia non ti lasciare distruggere, 16585 Prepararsi ad un matrimonio di "successo" (di Padre Tim Deeter presentato da suor Emmanuel), 16584 Una famiglia per guarire "dentro" (di Pascal Maillard, fratello di suor Emmanuel), MORTE 12618 Il sorprendente segreto delle anime del purgatorio, 13288 Quando la morte ci separa da quelli che amiamo, 13289 Quando l’amore passa attraverso la morte, 13911 Consacra la tua morte, 19531 Perché avere paura? SPIRITUALITA’ 01001 Bambino Gesù, mio Dio, mio bambino, 13291 Gli angeli, realtà e supporto, 13292 Shalom, pace, il primo dono di Gesù risorto, 13914 I segni, conferma ed avvertimenti, 13917 Marylin Monroe o Santa Teresina, 13918 LUI ha vinto la nostra angoscia, 13926 Superare le prove alla scuola di San Giuseppe, 18522 La confessione: riconciliazione con se stessi, con il prossimo e con Dio (coppia di CD), 18527 La più bella Messa della mia vita, 12203 Reiki, energia universale? personale? Una trappola!
DVD (Euro 12,00) 046 Dall’angoscia alla gioia
Libro "Il meraviglioso segreto delle anime del purgatorio", pagine 78, Euro 5,00, “La pace avrà l’ultima parola”pagine 290, Euro 14,80. Edizioni Sugarco
Libri editi in Bosnia:"La bellissima storia di Medjugorje",pagine 60,Euro 3,00 "Maryam di Betlemme, la piccola araba", pagine 108,Euro 4,00
Questi prodotti possono essere acquistati nelle librerie cattoliche oppure ordinati alla cooperativa VOCEPIU’ Corso Manusardi 5, 20136 Milano, tel 02/58301229 fax 02/58301439, e-mail vocepiu@odos-servizi.it
PS10 - Regalatevi i Libri di Suor Emmanuel
8246 Guarigione e liberazione con il digiuno, pagine 256, Euro 5,00 8106 Bambini, aiutate il mio cuore a vincere (libro per bambini), pagine 56 cartonato, Euro 7,00 8116 Medjugorje cosa dice la Chiesa, pagine 48, Euro 1,20; 8160 Medjugorje il trionfo del cuore, pagine 545, Euro 9,00 Il bambino nascosto di Medjugorje, 82 capitoli, Euro 9,00. Questi libri possono essere richiesti all'Editrice Shalom (numero verde 800 03 04 05) www.editriceshalom.it o alle librerie cattoliche.
PS11 – Se siete già iscritti per ricevere questo notiziario e non lo ricevete più, rimandateci il vostro indirizzo e-mail. Verificate anche che il notiziario non resti bloccato dal vostro filtro antispam!
PS12- Per ricevere le notizie mensili di Suor Emmanuel in inglese e tedesco scrivete a :
comments@childrenofmedjugorje.com
Per riceverle in francese (versione originale), scrivete a gospa.fr@gmail.com
Per riceverle in spagnolo, scrivete a gisele_riverti@gmail.com
Per riceverle in italiano, scrivete a vannalvisepg@gmail.com oppure alvisepg@gmail.com
Per riceverle in croato, scrivete a djeca.medjugorja@gmail.com
Per riceverle in portoghese, scrivete a medjugorje.portugal@gmail.com Per riceverle in cinese, scrivete a teresamedj@gmail.com
Per riceverle in olandese scrivete a: gclaes@scarlet.be

© Enfants de Medjugorje 2015
Questo testo può essere divulgato a due condizioni: 1) non cambiare alcuna parola del testo, 2) citare l’origine "Enfants de Medjugorje" assieme al nostro sito in francese www.enfantsdemedjugorje.fr; e-mail gospa.fr@gmail.com

2 commenti:

  1. Salve,per avere i cd come devo fare? Grazie cordiali saluti.

    RispondiElimina
  2. Salve,per avere i cd come devo fare? Grazie cordiali saluti.

    RispondiElimina