Translate

giovedì 7 aprile 2016

Avevamo il desiderio di portare i giovani ad incontrare il Dio vivente. - Testimonianza

Membri della Comunità “Vittoria di Dio” a Medjugorje

data: 06.04.2016.
All’inizio di aprile, alcuni membri della Comunità “Vittoria di Dio” di Zagabria sono venuti in pellegrinaggio a Medjugorje. Essi hanno anche animato il Secondo Incontro delle Comunità Carismatiche riunite nel Coordinamento del Rinnovamento nello Spirito Santo di Croazia e Bosnia Erzegovina, tenutosi a Medjugorje dal 1° al 3 aprile di quest’anno. Ana e Petar Buljan, unitamente al responsabile della Comunità Marko Blagović, sono stati ospiti di una trasmissione di Radio “Mir” Medjugorje. Marko ci ha parlato degli inizi della Comunità che è nata principalmente come una Comunità di giovani: “Pregavamo e lodavamo insieme il Signore. Avevamo il desiderio di portare i giovani ad incontrare il Dio vivente. Così sono cominciati i nostri incontri aperti, a cui possono partecipare tutti. I tratti distintivi di detti incontri sono il canto e la lode di Dio. La Comunità ha inoltre molti altri progetti in fase di realizzazione, mentre altri hanno già visto la luce: ad esempio, ogni ultimo sabato del mese, abbiamo l’Adorazione per i giovani. L’ispirazione per questa iniziativa l’ho ricevuta proprio qui, durante un’Adorazione nella chiesa di San Giacomo. Ho pensato che anche noi avremmo potuto organizzare qualcosa di simile, cosa che si è poi realizzata un anno dopo. Abbiamo in mente anche dei progetti di formazione, finalizzati ad una crescita integrale”. Ana ci ha detto che fa parte della Comunità “Vittoria di Dio” già da sei anni: “Essere membri di questa Comunità comporta uno stile di vita specifico, che io personalmente ho scelto. Il Signore mi parla soprattutto nel servizio, nelle varie attività e nella preghiera”. Marko ci ha poi detto che Medjugorje occupa un posto speciale nel suo cuore: “Dopo la mia conversione, che risale a dieci anni fa, la Comunità ha organizzato un viaggio qui, dove abbiamo vissuto meravigliose esperienze di preghiera, vicinanza e comunione. Detto più semplicemente, ho vissuto qui un tempo di silenzio che non avevo mai vissuto prima in nessun altro luogo. La cosa interessante è che l’allora responsabile della Comunità ci diceva che tutti, qui a Medjugorje, si sentono come a casa: perché dove c’è la Mamma, li c’è casa”.    
  Fonte: http://www.medjugorje.hr/it/attualita/membri-della-comunit%C3%A0-%E2%80%9Cvittoria-di-dio%E2%80%9D-a-medjugorje,7828.html

1 commento:

  1. Testimonianza di un prestito in 96 ore per il vicino a una signora cristiana e molto seria, vorrei informarvi che a seguito di molte pubblicazioni del record di banche come sta cercando di prestito per più di 2 anni ho avuto il mio prestito di 15.000 € tra particolare attraverso questa signora MANECCHI Silvia può aiutare come me, che sono nel bisogno esso è raggiungibile indirizzo e-mail: silvia19manecchi75@gmail.com

    RispondiElimina